Se COLLISIONI è il festival langarolo d’inizio estate, ATTRAVERSO è il festival di Langhe, Monferrato e Roero della conclusione della bella stagione. Una vivace, emozionante e originale girandola di eventi e appuntamenti sparsi in ben ventun Comuni, con l’ambizione di raccontare la bellezza dei paesaggi di queste zone del Piemonte: paesaggi umani, agricoli e architettonici. ATTRAVERSO si svolge dal 24 agosto al 09 settembre, inanellando una serie davvero vorticosa di situazioni, capaci di mescolare spettacolo e cultura, arte e vino, attualità e approfondimenti.
Limitandoci agli eventi di Nizza Monferrato, sono tre i giorni e tre gli incontri che animeranno la capitale del vino Barbera. Occasioni in cui è la parola l’elemento guida delle scelte creative e delle proposte: sia la parola in musica, grazie a Ermal Meta vincitore di Sanremo 2018, la parola scritta, grazie a Massimo Gramellini, ma anche la parola che si fa impresa, come quella di Oscar Farinetti. Ecco gli appuntamenti in dettaglio.

Alle 18.30 del 05 Settembre, arriva nel Giardino di Palazzo Crova di Nizza Monferrato– oggi sede dell´Enoteca Regionale – l’imprenditore e fondatore di Eataly, vero alfiere del made in Italy in Italia e nel mondo, Oscar Farinetti. Si proporrà nella veste di scrittore presentando Quasi, il nuovo libro in uscita proprio in quegli stessi giorni per La Nave di Teseo. 

Il 06 Settembre, alle ore 21.00, in piazza del Comune a Nizza Monferrato si chiacchiera con Ermal Meta, musicista e cantante di origini albanesi, vincitore, insieme a Fabrizio Moro, dell’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano Non mi avete fatto niente, nonché giudice di Amici di Maria De Filippi. Per l’artista è come giocare in casa, perché la sua casa discografica è la Mescal Music, etichetta italiana guidata da Valerio Soave, che proprio a Nizza Monferrato ha la sua sede.

Infine l’ultimo appuntamento è con Massimo Gramellini, il 09 settembre alle ore 18,00, nel Giardino di Palazzo Crova. giornalista e scrittore, che dal 1999 ha dato il suo Buongiorno ai lettori de La Stampa e oggi a quelli del Corriere della Sera, di cui è anche vicedirettore. All’attività di giornalista affianca da anni l’attività di scrittore, grazie ad alcuni romanzi di notevole successo di pubblico.

La parola è servita!