A febbraio in vigna e in cantina

In Vigna Nel mese di febbraio si continuano i lavori di sistemazione delle terrazze e dei muretti a secco, si procede con la manutenzione delle strutture e con il diserbo tra le file e si continua con la potatura secca. Eventuamente si inizia l’impianto dei nuovi vigneti e/o la messa a dimora delle barbatelle acquistate.   In Cantina…

In vigna e in cantina, a gennaio

Lavori in vigna a gennaio Nel mese di gennaio, passate le feste, bisogna ricordarsi di prenotare le barbatelle per completare e/o iniziare nuovi impianti. Si continuano i lavori di sistemazione delle terrazze e dei muretti a secco eliminando gli eventuali danni dovuti alle insistenti piogge,  si procede con il diserbo, l’estirpazione dei vecchi impianti e con la manutenzione delle strutture sostituendo…

A Novembre in vigna e in cantina

Lavori in cantina Nel mese di novembre il lavoro di cantina è improntato sulle prime operazioni di conservazione dei vini. Si fa l’eventuale chiarifica del vino nuovo, si travasano i vini da invecchiamento in botte o barrique e si fanno le analisi dei vini. Poi devono essere sistemate le attrezzature usate per vendemmia e vinificazione:…

Ottobre in vigna

Come sta andando la vendemmia astigiana? Un settembre caldo come non si vedeva da anni con serate fresche e lievemente ventilate, poca pioggia ma nei momenti giusti. Non si poteva chiedere di meglio per questa racccolta. L’uva quest’anno si presenta sana, ricca e con un grado zuccherino davvero interessante. Ci sono quindi tutti gli ingredienti…

Settembre vuol dire vendemmia

Settembre per il vignaiolo è da sempre una cosa sola: la vendemmia. Una volta controllato il giusto grado di maturazione si decide il momento della raccolta dell’uva. Bisogna evitare di vendemmiare uva bagnata dalla nebbia, dalla rugiada o dalla pioggia, perchè si avrebbe un mosto diluito; sarà bene iniziare la vendemmia non di primo mattino…

“Il diradamento dell’uva: ovvero dare dignità al vigneto” di Davide Ferrarese

“Per diradamento dell’uva si definisce l’eliminazione di alcuni grappoli che non saranno utilizzati per la vinificazione. L’obiettivo è il miglioramento della qualità, ma tale traguardo non può tuttavia essere raggiunto con la semplice eliminazione di un certo numero di frutti. Infatti con l’intento di giungere alla più elevata uniformità finale dell’uva, è bene non trascurare gli…

A Luglio in vigna e in cantina

In cantina In questo mese c’è poco lavoro in cantina. Come sempre si controllano i livelli, si cambia la pastiglia antifioretta, Si possono imbottigliare i vini bianchi giovani e i vini rossi da invecchiamento: in questo mese il periodo migliore per ottenere vini mossi è dall’4 al 19, mentre per vini da invecchiamento è dall’01…

A giugno in vigna e in cantina

Lavori in Vigna I vitigni sono quasi tutti in fioritura. E’ il momento di effettuare il diradamento dei grappoli e la cimatura precoce. La cimatura ha lo scopo di incentivare il flusso di zuccheri verso i grappoli e consiste nell’asportazione dell’apice del tralcio per favorire la crescita delle femminelle che producono zuccheri utili per la…

A maggio in vigna e in cantina

Lavori in vigna a maggio Nella prima settimana iniziare la spollonatura e la scacchiatura in tutte le viti comprese quelle giovani; lavorare la terra intorno alle viti, oppure trinciare l’erba; fare le previste concimazioni foliari e continuare a trattare contro lo oidio; iniziare i trattamenti contro la peronospora. Nella seconda settimana si continuano i trattamenti…