In Vigna

Il pianto, fenomeno che dura circa un mese e consiste in una emissione di linfa, incolore e trasparente, dai tralci appena potati, indica la ripresa vegetativa della vite (in particolare la ripresa dell’attività di assorbimento delle radici). Nel mese di marzo, quando le temperature salgono a circa 7-12 °C, avviene il primo processo del periodo vegetativo, il germogliamento (si schiudono le gemme) che pone termine al pianto.

 

In Cantina

Il mese di marzo è uno dei più adatti per imbottigliare i vini di pronta beva, da consumare in annata. Il freddo invernale ha spogliato il vino facendo precipitare le sospensioni, quindi il vino sarà chiaro e limpido. Per l’imbottigliamento dei vini da bere negli anni successivi aspetteremo settembre, La giornata scelta per l’imbottigliamento deve essere soleggiata con temperatura mite e senza vento.