Lavori in Vigna

I vitigni sono quasi tutti in fioritura. E’ il momento di effettuare il diradamento dei grappoli e la cimatura precoce. La cimatura ha lo scopo di incentivare il flusso di zuccheri verso i grappoli e consiste nell’asportazione dell’apice del tralcio per favorire la crescita delle femminelle che producono zuccheri utili per la crescita e la regolare maturazione dell’uva. Il diradamento, che si fa nelle viti adulte, serve per equilibrare le piante che hanno un’eccessiva produzione rispetto la loro capacità vegetativa, oppure per migliorare alcune caratteristiche come grado zuccherino, aromi e colori. Si prosegue il programma dei trattamenti contro la peronospora e l’oidio.

 

Lavori in Cantina

In giugno possiamo imbottigliare e fare i soliti controlli di livello con le eventuali scolmature; cambiare la pastiglia antifioretta; fare la prova all’aria dei vini di prossimo imbottigliamento. Chi ha vinificato lo spumante metodo classico deve disfare le cataste e togliere le bottiglie difettose o rotte e quelle dove è partito il tappo e poi ricomporre le cataste.