Aperta ancora sino al 15 dicembre “Anni Cinquanta: figurazione e sperimentazione”, la mostra che ad Asti, nel Palazzo Natale di Vittorio Alfieri seleziona opere del pittore e scenografo astigiano Eugenio Guglielminetti. Un’occasione questa per visitare la nuova sede della “Fondazione Eugenio Guglielminetti” che, dedicata alla complessa personalità di questo artista, ha l’obiettivo di documentare le fasi salienti della maturazione espressiva e stilistica negli ambiti pittorico-plastico e scenografico-costumistico, accanto a diverse collezioni di opere e materiali raccolti o acquisiti durante l’intera esistenza. Il patrimonio, impreziosito nel tempo da sempre nuove donazioni di artisti, collaboratori e personalità del mondo teatrale, cresce e si evolve come la stessa Fondazione, che punta a perseguire il suo fondamentale ruolo di analisi e conoscenza negli ambiti creativi teatrali e visivi nel mutare incessante dell’estetica contemporanea. La mostra sarà visitabile venerdì, sabato e domenica dalle ore 16,00 alle 18,00 fino al 15 dicembre 2013, mentre dal 1° dicembre saranno visitabili I Presepi di Eugenio Guglielminetti, info 0141 095801. Fondazione Eugenio Guglielminetti Centro di Studi Teatrali e di Arte Figurativa, Pal. Alfieri, c.so Alfieri 375.