Lavori in Vigna e Cantina. A Luglio

In cantina In questo mese c’è poco lavoro in cantina. Come sempre si controllano i livelli, si cambia la pastiglia antifioretta, Si possono imbottigliare i vini bianchi giovani e i vini rossi da invecchiamento: il periodo migliore è dall’1 al 10 e dal 26 al 31. Si può cominciare a controllare le attrezzature necessarie per…

In Vigna e in Cantina, a giugno

Lavori in Vigna I vitigni sono quasi tutti in fioritura. E’ il momento di effettuare il diradamento dei grappoli e la cimatura precoce. La cimatura ha lo scopo di incentivare il flusso di zuccheri verso i grappoli e consiste nell’asportazione dell’apice del tralcio per favorire la crescita delle femminelle che producono zuccheri utili per la…

In Vigna e in Cantina, a maggio.

Lavori in vigna a maggio Nella prima settimana iniziare la spollonatura e la scacchiatura in tutte le viti comprese quelle giovani; lavorare la terra intorno alle viti, oppure trinciare l’erba; fare le previste concimazioni foliari e continuare a trattare contro lo oidio; iniziare i trattamenti contro la peronospora. Nella seconda settimana si continuano i trattamenti…

A Marzo in vigna e cantina

In Vigna. Il pianto, fenomeno che dura circa un mese e consiste in una emissione di linfa, incolore e trasparente, dai tralci appena potati, indica la ripresa vegetativa della vite (in particolare la ripresa dell’attività di assorbimento delle radici). Nel mese di marzo, quando le temperature salgono a circa 7-12 °C, avviene il primo processo…

Febbraio in Vigna e Cantina

In Vigna Nel mese di febbraio si continuano i lavori di sistemazione delle terrazze e dei muretti a secco, si procede con la manutenzione delle strutture e con il diserbo tra le file e si continua con la potatura secca. Eventuamente si inizia l’impianto dei nuovi vigneti e/o la messa a dimora delle barbatelle acquistate.…

Agenda del vignaiolo – Gennaio 2012

Lavori in vigna a gennaio   Nel mese di gennaio, passate le feste, bisogna ricordarsi di prenotare le barbatelle per completare e/o iniziare nuovi impianti. Si continuano i lavori di sistemazione delle terrazze e dei muretti a secco eliminando gli eventuali danni dovuti alle insistenti piogge,  si procede con il diserbo, l’estirpazione dei vecchi impianti e con la manutenzione delle strutture…